Recensioni su De Vulgari Eloquentia Indice ↑

Articoli che parlano di De Vulgari Eloquentia Indice ↑

Eventi riguardanti De Vulgari Eloquentia Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti De Vulgari Eloquentia Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

De Vulgari Eloquentia: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
3113
Voti su BGG:
1993
Posizione in classifica BGG:
1610
Media voti su BGG:
7,21
Media bayesiana voti su BGG:
6,33

Voti e commenti per De Vulgari Eloquentia

5

Tanti percorsi per fare punti, ognuno fa un po le proprie scelte per conto suo... un classico german come ce ne sono tanti

8,5

Una piccola perla, forse meno nota di quanto si meriterebbe. Il gioco è un piazzamento lavoratori con un'ambientazione sopra la media (considerando il tipo di gioco). Materiali ottimi (per la deluxe edition), regole chiare e abbastana facili da ricordare. Ci sono diverse strade che possono essere usate per vincere, ed è bello scorprirle tutte. Rende meglio in almeno 3 giocatori, mentre il solitario (dovrebbero esistere un paio di versioni non ufficiali) è godibile ma non eccezionale.

8,5

Ottimo german vecchia scuola, un gioco di piazzamento strategico e interattivo.

7,5

Il voto del prode Sir Alric è 7 e mezzo: merita grande considerazione e la dovuta attenzione.

7,8

Un gran bel gestionale con un tentativo, parzialmente riuscito, di ambientazione storica.

La versione deluxe dà grandi soddisfazioni anche sui materiali.

Forse un po' ingiustamente trascurato e dimenticato.

 

7,3

Buon gioco, meno ambientato di quanto si vorrebbe far credere (è un german purissimo); ma buon gioco.

7

Forse  poca interazione ma un buon gioco

8,1

Voto alla nuova edizione Gx. 

Molto bello. È un german, ma l'ambientazione si sente. È molto interessante la possibilità di scegliere la propria "carriera": frate,  banchiere, vescovo, cardinale o addirittura Papa! Si studiano i manoscritti, si frequentano università o corti di epoca tardo medievale, ma la conoscenza che si acquisisce non stabilisce chi vince, ma l'ordine di turno e l'accessibilità a tomi di adeguato livello.

I personaggi hanno asimmetricità, i luoghi (la mappa sul tabellone è molto bella) ed eventi le loro peculiarità. Materiali buoni e grafica molto bella.

È un pelo invecchiato, ed alcuni tracciati sono meh (l'indovinello veronese sopra tutti), il conteggio finale un po' begoso. Ma il gioco c'è tutto e consiglio una partita quasi a tutti i tipi di giocatori, tranne frange estreme american o , forse, amanti dei multisolitari.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare