Recensioni su Talisman: Revised 4th Edition Indice ↑

Articoli che parlano di Talisman: Revised 4th Edition Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Talisman: Revised 4th Edition Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti Talisman: Revised 4th Edition Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Talisman: Revised 4th Edition: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
24058
Voti su BGG:
15434
Posizione in classifica BGG:
1869
Media voti su BGG:
6,51
Media bayesiana voti su BGG:
6,24

Voti e commenti per Talisman: Revised 4th Edition

4

no,no,no,no...............

3

Gioco estenuante in tutti i sensi. Lunghezza, poca variabilità, dipendenza dalla fortuna, fatiscenza delle meccaniche. Davvero superato sotto tutti i punti di vista. Non si può perdere tempo con questo visto che c'è in giro un gozziliardo di giochi migliori.

4

Peggiora l'originale che già era brutto di suo (vedi commento), la classica operazione nostalgia. Ma non funziona. 

5

infinito...inteso come tempo

4

Siediti lungo la riva del fiume e aspetta, prima o poi vedrai passare il cadavere del tuo nemico.

9

Provato per caso non molto tempo fa è un gioco che se giocato con il giusto approccio sa regalare una cosa che molti titoli moderni non sanno fare , divertimento. Può sembrare un gioco dell'oca ma dentro c'è molto di più. Credo che sia un titolo che o si ama o si odia. Sono felicissimo di averlo scoperto. 

10

Ovviamente dopo aver giocato alla 2 edizione dopo anni dalla sua uscita non potevo lasciarmi perdere l'occasione di comprarmi la nuova edizione di questo fantastico gioco. La quarta edizione non è altro che una rivisitazione della seconda però migliorata sotto ogni punto di vista. Come mi ha detto anche il mio amico andrea (che non posso far altro che ringraziarlo) le magie sono migliorate, i personaggi sono (finalmente) più equilibrati (comunque qualche personaggio rimane più forte rispetto ad altri) e c'è l'aggiunta della caratteristica "fato" che vi permetterà di ritirare il dado (una volta per turno) nel caso non vi vada bene il risultato ottenuto. Inoltre adesso i personaggi malvagi e buoni si distinguono molto di più: infatti se siete malvagi e tornate al cimitero recupererete solo il segnalini fato, mentre i buoni (nella chiesa) recuperano i segnalini vitalità. Quindi i cattivi possono alterare molto più facilmente la loro sorte ritirando il dado in molte più occasioni, mentre i buoni avendo più vitalità sono più resistenti alle avversità. Ovviamente non mancano le relative carte che aiutano i buoni o i cattivi. Adesso la caratteristica astuzia viene sfruttata di più rispetto alla seconda edizione dove era molto trascurata: ci sono più mostri con astuzia e può essere aumentata più facilmente. Talisman rimane lo stesso, ma grazie al "fato" e alla rivisitazione delle carte perde quel rallentamento causato dai risultati bassi ottenuti col D6 rendendo il gioco molto più coinvolgente e divertente. Comunque rimane il fatto che se lo prendete con troppa serietà non vi divertirete affatto.

7,2

Un grandissimo classico. Pochissimo controllo sul gioco, moltissima alea, poche possibilità di scelta, però è caciarone e simpatico in compagnia, ha una grande importanza storica e l'immedesimazione si sente molto. Con un gruppo goliardico al punto giusto rende al meglio. Non bisogna aspettarsi chissà quali raffinate strategie, ma tanto divertimento e botte da orbi. Sulla lunga si fa sentire la mancanza di strategia; a piccole dosi resta invece un gioco dalla buona longevità, visto il gran numero di personaggi a disposizione.

4

Lunghissimo, zero strategia, per nulla divertente. Praticamente tiri il dado per tre ore senza di fatto influire in alcun modo sulla partita. L'unico gioco in cui nel mio gruppo è successo che tutti tifassero per il primo nella speranza la partita finisse il prima possibile. Comprendo l'effetto nostalgia di qualcuno ma sono passati più di trent'anni e il gioco è invecchiato malissimo e iI seguito di cui ancora nutre rimane per me un mistero. Se dovessi scegliere con una pistola alla tempia tra giocare a Talisman o a Monopoli preferirei di gran lunga il secondo giusto per dare la misura di quanto lo consideri pessimo

9

Dopo tanto ronzare e complice l'uscita dell'ultima versione Games Workshop (peraltro uguale alla 4.5 della FFG) mi sono finalmente deciso ad acquistare questo gioco che ciclicamente si affacciava nella mia testa tentandomi.

Dopo 3 partite, approcciando il gioco come consiglia Normanno, devo dire di essere estremamente soddisfatto dell'acquisto. Ci siamo divertiti un sacco restando in tempi di gioco piu' che accettabili. Nonostante le poche partite che ho al mio attivo, trovo che le critiche che vengono mosse a questo gioco siano profondamente ingiuste. Ma ci sta, i gusti sono gusti.

A me piace tantissimo, nel suo genere e nel segmento in cui si colloca.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare