Recensioni su Runewars Indice ↑

Articoli che parlano di Runewars Indice ↑

  • Approfondimenti
    | 17 commenti
    Ci avviamo verso la fine del nostro viaggio nelle meccaniche con una che tutti conoscono fin da piccoli come la più iconica del gioco da tavolo: il controllo territorio.
    Autore:
    Agzaroth
  • Approfondimenti
    | 12 commenti
    Il fantasy è da sempre un genere che attira moltissimo i nerd in tutti i campi: cinema, letteratura ed anche giochi. Ecco una selezione dei miglori giochi da tavolo fantasy.
    Autore:
    Agzaroth
  • Ho giocato a...
    Buongiorno a tutti amici Goblin! L'Occhio della Redazione da il benvenuto ad un nuovo utente che si è distinto tra gli altri per il bellissimo report scelto questa settimana per la home page! Un applauso a Tullaris per l'impegno, speriamo...
    Autore:
    Tullaris

Eventi riguardanti Runewars Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti Runewars Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Runewars: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
10942
Voti su BGG:
8388
Posizione in classifica BGG:
350
Media voti su BGG:
7,61
Media bayesiana voti su BGG:
7,12

Voti e commenti per Runewars

9

Wargame con buon impatto visivo sul tavolo considerando le componenti 3D

Fazioni sufficientemente diverse nelle caratteristiche per reclutare le truppe 

 

8

Un gioco affascinante che è molto più profondo di quello che a prima vista potrebbe parere. Grandi scelte attendono i giocatori. Una piacevolissima sorpresa non sono molti i giochi di questo tipo a tema fantasy.

6,5

Il voto del prode Sir Alric è 6 e mezzo: certamente degno di esistere e di essere quantomeno saggiato.

7

E' un gioco di guerra e strategia, economia limitata, ancor più limitate politica e diplomazia. Soffre di occasionale pressapochismo, ma alla fine c'è tutto in un tempo di gioco ragionevole. L'ambientazione è una fantasy classica, con buoni e cattivi molto standard. Nessuna razza è particolarmente caratterizzata, le unità non sono poi troppo diverse, tanto meno le economie. 

Regolamento digeribile e non eccessivamente pesante, ma le meccaniche mostrano alcuni problemi soprattutto nel ritmo della partita, che a tratti arranca un po'. Soffre il difetto, fortunatamente abbastanza gestibile e bene integrato nel gioco, di voler a tutti i costi sostituire il dado con le carte, metodo sostanzialmente scomodo ma all'epoca molto di moda. A parte questo, nelle regole c'è poco di originale,  tutto già visto, tutto preso di qua e di là, ma almeno funziona, e direi che ci si può accontentare. I materiali sono nel complesso gradevoli: il tabellone è barocco, le montagne di plastica (1° ed.) sono talmente kitsch da risultare simpatiche (!), le miniature delle armate sono piccole ma ben scolpite (per l'epoca: oggi bruttarelle), anche se soffrono di inevitabili deformazioni; le illustrazioni sono abbastanza buone; purtroppo il tutto è rovinato da carte e miniature degli eroi, presi pari pari da Descent, in tutta la loro mostruosa bruttezza. Gli eroi sono anche la parte del gioco meno integrata, parzialmente rimediata dall'espansione. In ogni caso, la gestione degli eroi resta la componente debole della partita, lunga, noiosa (specie i duelli) e quasi astratta. Occhio anche al notevole rischio di vittoria improvvisa dovuto alla casualità delle rune. L'espansione sistema qualcosa, la 2° ed. è meglio della prima.

Nel complesso, Runewars non ha fatto la storia e probabilmente non vale più la pena recuperarlo, ma resta giocabile.

8,5

Gran bel "tomo", che racconta bene come un popolo può svilupparsi, spesso a danno di altri. Bella meccanica, miniature più che sufficienti, plancia componibile e ovviamente, tante ore da dedicargli.....

9

Con le regole revised edition è uno dei migliori 4x della storia dei giochi. Con l'espansione è il TOP. Lungo, impegnativo, ma epico, epico, epico!

8

Grande bg per questo wargame fantasy molto 'americano'..

La meccanica delle carte ordine è da digerire bene, almeno oer una partita.

L'imprevedibilità è notevole (capisco che possa non piacere) con le carte che la fanno da padrone.
Comunque il gioco non è privo di profondità ed è  godibile nell'ampia varietà di scelte.
Essenzialmente è un gioco strategico di controllo del territorio più che un wargame puro, in quanto il meccanismo di risoluzione delle battaglie non consente l'azzeramento delle forze avversarie, ma è più importante occupare le posizioni strategiche sulla mappa.
Bella la componentistica e la mappa, piccole ma evocative le miniature prezzo comunque molto alto.

Dopo diverse partite, Runewars continua a divertire.. peccato per alcuni eccessi che impediscono una pianificazione della propria strategia: l'imprevedibilità domina il controllo delle rune, vanificando a volte buone strategie Altri difetti: alcune fazioni sono avvantaggiate militarmente e gli eroi non partecipano alla guerra peccato, sarebbe stato un bel nove attendiamo l'espansione (in italiano) fiduciosi.

** Con le regole moddate per gli eroi molto meglio, direi. Aggiorno il voto.

 

9,1

Bellissimo gioco di strategia e azione. Le regole sono "Corpose" e vanno studiate molto attentamente. (Io ci ho perso circa 8 ore). Dopo la terza partita ho capito bene tutta la meccanica e mi sta appassionando, come anche i miei 3 amici che ho coinvolto. Oggi, dopo 8 mesi dall'acquisto di questo bellissimo gioco vorrei aggiungere quaalche altro commento positivo. Dal riscoperto mondo dei board games, mi sono dato alla pazza gioia a son di acquisti e spesso la gente mi chiede quale sia il miglior gioco che posseggo. Per me è proprio RUNEWARS. I miei amici mi chiedono a cosa paragonarlo e io gli metto da vicino lo STARCRAFT e arrivo a descriverne le identità di entrambi ma alla fine anche se ad entrambi gli do un 9, in realtà a RUNEWARS va dato un 9+.

7

Il primo gioco da tavolo che abbia mai comprato. Difficile giocarlo a meno che non si abbia un gruppo coeso di amici a cui piacciano giochi un pelo più complessi del normale. Ho avuto qualche difficoltà con le regole, e con la meccanica di gioco all'inizio ma dopo diversi tentativi in qualche modo è diventato scorrevole anche se alcune cose proprio non mi convincono (tipo i personaggi "eroe" che non mi dicono proprio niente). Nel complesso un bel gioco, non certo il mio favorito, (ci sono legata più per affetto che per altro) anche se col giusto gruppo da le sue soddisfazioni.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare