Rank
227

Mare Nostrum

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7 su 10 - Basato su 86 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2003 • Num. giocatori: 3-5 • Durata: 120 minuti
Autori:
Serge Laget
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Mare Nostrum Indice ↑

Articoli che parlano di Mare Nostrum Indice ↑

  • Approfondimenti
    p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 120%; }a:link { } Il 22 Maggio è partito il Kickstarter per la riedizione del gioco di civilizzazione Mare Nostrum. Nuove regole, sistema più bilanciato, scalabilità ed ergonomia migliorate mirano a...
    Autore:
    yon

Eventi riguardanti Mare Nostrum Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti Mare Nostrum Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Mare Nostrum: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
3471
Voti su BGG:
3133
Posizione in classifica BGG:
1518
Media voti su BGG:
6,72
Media bayesiana voti su BGG:
6,27

Voti e commenti per Mare Nostrum

7,3

Credo che la mia recensione come commento possa bastare :P

7

Gioco gradevole, alta interazione anche se non sempre l'aspetto bellico la fa da padrona, anzi...

Consigliato solo a 4/5 giocatori

9

Gioco originale, si può ottenere  la vittoria in maniere diverse, importante tenere d'occhio tutti e capire le loro strategie perchè infatti questo sarà il punto nevralgioco di questo titolo, attenzione a chi cerca un game basato sulla conquista pura perchè potrebbe essercene poco, l'espansione tuttavia può portare se si vuole  ad una maggiore concentrazione in uno o più degli aspetti (compreso il militare).

altra cosa è che il gioco in sei non ha tempi di attesa lunghi mentre ne guadagna il bilanciamento generale.

Ultima cosa molto ben fatto anche per le partite a due , alla strategia sia ggiunge la tattica di poter influenzare i barbari, molto interessante

6

Nessun commento.

8,4

ho la seconza edizione

gioco dinamico, con buona meccanica di gioco e con ampia scelta di strategia e modi di vittoria

7,5

Uno dei giochi più interessanti degli ultimi tempi ! Si Commercia , si Costruisce e si Combatte ogniugno con delle caratteristiche diverse ... La strategia può essere di privilegiare un settore o un'altro ed anche qui dipende molto da come si muovono gli avversari... Il fattore fortuna c'è ma conta il giusto ... davvero un bel gioco anche di una giusta durata ( sulle 2 ore circa ) !! Se non l'avete provato e siete dai 3 ai 5 giocatori è un ottimo acquisto, la nuova versione poi è molto più snella e con ben 4 modalità di vittoria, si spiega velocemente e una partita corre via da sè ! Kurta

9

questo gioco risulta una perfetta sintonia.
la caratteristica migliore risulta l'ambientazione che ha un'importante riscontro anche nelle caratteristiche di gioco delle diverse civiltà.
un'altra interessante caratteristica è la generica scarsità di risorse, che diventano quindi fondamentali per la vittoria.
il gioco è valido sia con, che senza la mythology expansion: senza rimane più fedele alla storia antica e quindi risulta più caratterizzato, ma l'espansione bilancia meglio le civiltà e le loro caratteristiche, oltre che le meccaniche di gioco grazie a tutte le componenti aggiunte, dalla mappa ovest, alle carte. stà a voi quindi la scelta di usarla o meno. personalmente ne consiglio l'utilizzo.
con 3-4 giocatori rende meno a causa della minor interazione, inoltre sulla mappa se non è "piena" si creano cuscinetti con le civiltà neutrali che agevolano i giocatori confinanti e di fatto alterano leggermente gli equilibri di gioco. questo però non inficia negativamente la giocabilità.
Ma con 5-6 giocatori (exp.) è fantastico! esiste un perfetto bilanciamento fra le civiltà e relativi stili di gioco. Grazie alle carte "eroi" e "dei" aggiunte dall'espansione il gioco risulta più vivo e nessun giocatore può sentirsi al sicuro..
credo sia proprio questo il punto, l'equilbrio e la scarsità di risorse disponibili (es: solo 8 unità di invasione terrestre) creano una costante sensazione di non avere la situazione sotto controllo e nel momento in cui ci riesci, un'avversario (o più) può velocemente metterti in difficoltà.
i diversi stili delle civiltà e l'equilibrio perfetto fra le civiltà permettono delle partite sempre diverse e un risultato per nulla scontato.
anche se in alcune recensioni viene disprezzata la fase di commercio, io la trovo semplice e garantista nell'evitare svantaggi o accanimenti su particolari avversari, ed essendo la chiave per vincere direi che è perfetta come meccanica di interazione.

fortuna: le carte sono tutte scoperte e si possono scegliere, le battaglie durano un singolo turno, quindi i tiri di dado non sono fondamentali, senza contare che alcune civiltà possono vincere anche senza combattere, ma commerciando.
interazione: è prevista, alcune civiltà saranno spinte a combattere mentre altre a commerciare, ma tutti dovranno per forza fare i conti con gli avversari.
longevità: garantita
componentistica: ottima, peccato per le carte che non sono di qualità superiore e tendono nel tempo a logorarsi.
regolamento: scritto complicato e poco chiaro, una volta presa la mano però si schiarisce e semplifica molto. restano però dubbi, ma sui forum potete trovare le risposte.
divertimento: assicurato!

6

guerra e gestione risorse abbastanza statico

5

Nessun commento

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare