Recensioni su Pandemic: Reign of Cthulhu Indice ↑

  • | 9 commenti
    Se mettiamo assieme uno dei migliori introduttivi di sempre con un mostro ancestrale che trasforma in oro tutto ciò che tocca, cosa ne esce? Semplice: Pandemic Cthulhu, ennesima versione di Pandemia.
    Autore:
    Agzaroth

Articoli che parlano di Pandemic: Reign of Cthulhu Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Pandemic: Reign of Cthulhu Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Pandemic: Reign of Cthulhu: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono download, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un file.

Video riguardanti Pandemic: Reign of Cthulhu Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Pandemic: Reign of Cthulhu: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
19598
Voti su BGG:
10289
Posizione in classifica BGG:
490
Media voti su BGG:
7,36
Media bayesiana voti su BGG:
6,97

Voti e commenti per Pandemic: Reign of Cthulhu

6,5

Brutalmente brutale

"Mah, facciamo solo questo stasera, che pare un po' lungo..."
<iniziamo la partita>
Cthulhu: "Bonjour!"
noi: =(

Due partite in una sera, contando pure il cazzeggio e la spiegazione delle regole: è un gioco abbastanza veloce che, anche per i neofiti (primo Pandemic che ho mai giocato, come i 3/4 dei giocatori al tavolo), rispetta piuttosto fedelmente la durata riportata sulla scatola.

Meccaniche semplici ma gioco estremamente difficile, anche in modalità facile, scorrevole e senza tempi morti, con un'escalation di sfighe man mano che la partita prosegue.

Unica cosa che mi ha lasciato perplesso è la regola che impone di scambiarsi gli indizi solo ed esclusivamente della città in cui ci si trova (ad esempio a Dunwich non si possono scambiare gli indizi per Arkham), cosa che è fatta per rendere il gioco più difficile, ma a mio avviso è insensatamente più difficile.

Lo spazio nella scatola fa perdere sanità mentale, tant'è che mi sono dovuto stampare in 3D un organizer apposito (reperibile su Thingiverse) per farci stare bene tutto.

6

Nessun commento 

7

Una variante di Pandemic che da regolamento non mi ispirava ma all'atto pratico mi son divertito a giocare. Non è il primo della serie che mi viene in mente quando qualcuno mi chiede di fare un Pandemic, ma con alcuni gruppi di gioco ho preferito proprorre questo anzichè altri.

6,5

Il peggiore della serie, poche idee nuove che lo snaturano e rendono meno profondo.

6

Il voto del prode Sir Alric è 6: degno di esistere e di essere quantomeno saggiato.

5

Carino come Pandemic veloce da fare ogni tanto.

In generale non mi è parso avere meccaniche originali davvero interessanti rispetto agli altri giochi del filone Pandemic (forse giusto qualche effetto ma neanche) e il resto l'ho trovato abbastanza sottotono. Ad es. le miniature sono davvero poco ispirate con quelle dei personaggi che si possono confondere fra loro, i "Miti di Cthulhu" sono usati a volte male (capisco che sia il nome di Cthulhu a vendere ma davvero ha senso mettere la sua carta fisicamente inutile come condizione di sconfitta quando puoi avere il risveglio di Azathoth?) e troppe partite non possono essere vinte.

Mi sarebbe piaciuta qualche espansione in grado di migliorare il gioco ma non ne vedo all'orizzonte.

Personalmente mi piace giocarci ma non ne consiglierei l'acquisto se non a grandissimi appassionati dei Miti di Cthulhu e del sistema Pandemic che potrebbero volerlo anche solo per collezionismo.

4,5

Il peggiore Pandemic mai provato. 
Estremamente fortunoso. Di Pandemic ha solo la scritta sulla scatola e risulta troppo scollegato dalla serie originale e dagli spinoff. Potrebbe chiamarsi con un altro nome e passerebbe inosservato come uno dei tanti suoi cloni.  

7

Molto bello con una bella grafica di tabellone e carte, incupito come deve essere un'ambientazione Lovecraftiana. Da non giocare spesso, ma comunque uno dei migliori Pandemic secondo me. Facile da spiegare, diciamo che è più di un filler ma non di tanto. Non entusiasmante ma comunque buon collaborativo.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare