Rank
404

Roma

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6 su 10 - Basato su 58 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2005 • Num. giocatori: 2-2 • Durata: 45 minuti
Autori:
Stefan Feld
Categorie gioco:
AncientCard GameDice
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Roma Indice ↑

Articoli che parlano di Roma Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Roma Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Roma: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Video riguardanti Roma Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Roma: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
5794
Voti su BGG:
4707
Posizione in classifica BGG:
1576
Media voti su BGG:
6,74
Media bayesiana voti su BGG:
6,34

Voti e commenti per Roma

7

Nessun commento

6

Giochino in puro stile Queen Games...semplice e veloce!!
I difetti sono la limitatezza dei giocatori(solo 2 ) e la componente di ASSOLUTA fortuna nel tiro dei dadi e nella pesca della carte!

8

Nei giochi uno contro uno, ce ne sono pochi migliori di Roma. Ogni volta che possiamo una partitella ci scappa, al meglio dei tre ovviamente.

7

[FAIR-VOTE] Commento basato su poche (meno di 5) partite
Buoni materiali, regolamento con qualche falla. Il gioco è interessante e, malgrado la presenza di carte e dadi, l'impatto della sorte non è eccessivo. L'unica pecca è che solitamente è difficile recuperare per cui le partite durano quasi sempre una ventina di minuti per evidente sbilanciamento delle posizioni dei due giocatori.

6

Come gioco da due è abbastanza carino sebben molto governato dalla fortuna sia nei dadi che nella pesca. Lo considerpo un buon filler ed è un peccato che sia rovinato da delle traduzione del regolamento scandalose.

8

Lo trovo originale e compulsivo. Nonostante perda praticamente sempre, sono il primo a volerci rigiocare di nuovo! Stefan Feld con questo e con il suo 'Um Ru(h)m und Ehre' ha portato una ventata di buone e nuove idee. Apettiamo ora il suo Notre Dame!

6

L'idea di fondo è accettabile e scorre bene. I modi di fare punti sono troppo pochi e troppo dipendenti dai dadi. Spesso la partita può decidersi in un unico lancio.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare